statistiche gratuite

Samsung continua la sua infinita produzione di smartphone a volte anche inutili. Fortunatamente questo Galaxy J1 sembra non essere tanto inutile, soprattutto per la fascia di prezzo e il target che va a ricoprire. Galaxy J1 è un terminale molto interessante soprattutto per il prezzo ( € 129 ) che attira così molti potenziali clienti che si avvicinano per la prima volta al mondo smartphone. Certo le prestazioni non sono quelle  che dovrebbe ricoprire un medio gamma del mercato, però svolge il suo lavoro in maniera egregia e riesce a garantire un’ autonomia di almeno un giorno. Passiamo, dunque, alla nostra recensione nel dettaglio:

FORM FACTOR : VOTO 7 Nonostante non sia uno smartphone di pregio bisogna ammettere che questo dispositivo è molto carino e le sue linee sono accattivanti e mai scontate. Quest’anno la casa sudcoreana ha veramente fatto un passo in avanti in termini di design per i suoi dispositivi. Materiali costituiti da un ottimo policarbonato che ricopre lo smartphone, rendendolo così più resistente ad eventuali urti e cadute.

DISPLAY : VOTO 6 E’ certo che ad oggi vedere display di questa qualità fa rabbrividire ( risoluzione 480 x 800 ) ma in uno smartphone di questo livello non ci si poteva aspettare di più. Tale risoluzione è stata adottata soprattutto per favorire una maggiore resa della batteria in termini di autonomia. La diagonale di 4.3 pollici è sufficiente per un esperienza smart a tutto tondo. Pessima la visibilità sotto la luce diretta del sole.

ECCO LA NOSTRA VIDEORECENSIONE :

BATTERIA : VOTO 7 Come anticipato, la batteria ( 1850mah ) grazie alla bassa risoluzione del display riesce a garantire una giornata di uso intenso senza troppi problemi. Con il risparmio energetico attivo  arrivare a due giorni di autonomia non è un’utopia.

HARDWARE : VOTO 5.5 Questo smartphone non verrà annoverato sicuramente tra i migliori del 2015 nella sua fascia, soprattutto per il comparto hardware che è veramente scandaloso. Oggi avere a che fare con un dispositivo dotato di soli 512 mb ram è alquanto anacronistico e poco piacevole. Il processore è un discreto dual core spreadtrum cortex A7 1.2 ghz coadiuvato ad un scheda video Arm mali 400mp che non garantisce sessioni di gaming pesante. Lo storage è di soli 4gb espandibile mediante microsd fino a 128gb.

BROWSER : VOTO 6- Appena sufficiente l’esperienza web browsing che accompagna questo Galaxy J1. Il display certo non aiuta l’esperienza che non di rado deve subire vari problemi di lag e di mancata reattività ai comandi che si impartiscono. Senza mezzi termini diciamo che il browser è utile solo per consultare news su internet prettamente su siti studiati ad hoc per il mobile.

FOTOCAMERA : VOTO 6.5 Abbiamo due fotocamere discrete su questo terminale che per certi versi può apparire controverso dati i suoi alti e bassi. Sul retro abbiamo una fotocamera da 5 megapixel ( con flash led ) che riesce ad acquisire immagini abbastanza buone in diurna, da dimenticare le foto in notturna che sono sempre caratterizzate da colori impastati e poco definiti. La fotocamera anteriore da 2 megapixel è invece ideale per gli amanti dei selfie seppur poco nitidi.

AUDIO : VOTO 6.5 Lo speaker di sistema è discretamente potente anche se a tratti restituisce un suono gracchiante e poco piacevole. Capsula auricolare sempre perfetta in ogni circostanza. Comparto audio degno di uno smartphone di questa fascia.

CONCLUSIONI : Siamo dinanzi all’ennesimo smartphone di samsung che però può essere utile  per far avvicinare i neofiti al mondo della tecnologia mobile senza che quest’ultimi abbiano una pessima prima esperienza; causando cosi un repentino allontanamento. Piuttosto questo smartphone potrà accendere l’interesse di queste persone che rapite dalle potenzialità di alcune funzioni smart, avranno sicuramente presto il desiderio di acquistare un nuovo dispositivo ben più prestante. Potremmo definire il Galaxy J1 un’ottima fase di transizione.