statistiche gratuite

Ecco un articolo con tutto il resoconto della tecnologia che abbiamo toccato con mano all’IFA di Berlino, una sorta di breve tour per i meno esperti

Samsung

Partiamo subito a bomba con forse lo stand più importante e sicuramente anche il più bello, stiamo ovviamente parlando di Samsung. Lo stand ( se miseramente stand si può definire ) è davvero immenso. Pensate che la fiera si tiene in un intero padiglione ( anche questo enorme km e km ), ma la cara Samsung ha pensato bene di stabilirsi nel City Cube. Un intero padiglione allestito solo ed esclusivamente per i prodotti della casa Sud-coreana. L’intera esposizione è notevole e ci sono diverse persone adette alla sola pulizia del pavimento e dei dispositivi. Ad ogni angolo si trovano circa 5/6 persone sempre pronte a illustrare le novità degli utlimi top di gamma, ma noi siamo attrezzatti e quindi evitiamo di far perdere tempo agli addetti ai lavori. Molto interessante è l’importanza che Samsung ha dato in questa fiera al suo  nuovissimo Smartwatch, ovvero Gear S2 che sinceramente a noi non ha entusiasmato anzi lo abbiamo trovato piuttosto una brutta copia ( senza fare nomi ). Meglio quando non vi era sul mercato smartwatch l’ossessione Apple. Comunque tutto sommato ottima la fiera di Samsung che come sempre recita la parte da protagonista anche quest’anno. Ottimi i terminali, seppur poco innovativi       ( vedi S6 Edge Plus ). Galaxy Note 5 il migliore dei suoi. Ecco di seguito alcune immagini scattate da noi.

 

 

 

 

 

 

 

GoPro

Stand piccolino, ma di qualità. Ottime le iniziative di Giveaway per coinvolgere tutti. Pochissime novità da presentare vista la recente presentazione della Top di gamma Hero 4. Personale disponibile alla spiegazione delle varie caratteristiche innovative dei propri prodotti, seppur rappresentato da un numero esiguo di dipendenti.

 

 

Huawei 

La vera sorpresa quest’anno è l’azienda cinese che sta spopolando anche qui nel vecchio continente. A suon di record Huawei sta facendo conoscere il suo marchio in tutto il mondo, e la sua piccola creatura Honor sta addirittura facendo meglio. Con l’uscita di Honor 7, l’azienda cinese ha fatto registrare un nuovo record di vendite. Molto belli i nuovi device della serie Mate. Ci ha particolarmente colpito il nuovissimo Mate S e speriamo di poterlo recensire al più presto. Interessante è anche la nuova tecnologia che porta con sè questo fantastico smartphone, ovvero il force touch. Huawei ha sorpreso tutti in conferenza, esaltando le potenzialità di quest’ultima feature addirittura pesando un arancio sullo schermo del Mate S ( con vaghe allusioni alla mela di apple ). Questo marchio ha tutta la voglia di diventare un colosso affermato sulla scena mondiale smartphone. Bellissimo lo stand all’IFA di Berlino in forma circolare con numerosi operatori pronti e disponibili, forse non sempre preparati.

 

 

 

 

Zte

Marchio emergente nella scena europea, ma che in territorio originario sta facendo davvero molto bene. Vi stiamo parlando di Zte, ennesimo brand di origine orientale che sta lavorando per emergere. Ottimi terminali e molto innovativi sotto alcuni punti di vista. A questo proposito, infatti, siamo rimasti colpiti dal Nubia Z9 borderless, che non avendo bordi come suggerisce la parola anglosassone, rende lo smartphone quasi come uno schermo senza cornici. Bella anche tutta la gamma dei device di media fascia, un pò meno forse il design dello Zte V6 che ricorda moltissimo quello dell’iphone 6. Apparte la poca originalità in termini di design, i device di questo brand ci hanno colpito positivamente sotto il profilo hardware. Non ci resta che aspettare che arrivino tra le nostre mani per delle recensioni e dei feed più completi. Ultima chicca è l’ultimissimo smartphone presentato da pochi giorni, ossia lo Zte Axon. Vi lasciamo qui in basso alcuni video Anteprima.

 

 

LG 

Brand da sempre abiutato ad eventi di questo calibro come l’IFA di Berlino e quindi non ci sorprende l’immensità dello stand LG. Appena entrati assistiamo ad una presentazione molto teatrale. Una parete interamente attrezzata con almeno una trentina di televisori a led per creare degli effetti spettacolari. Immagini che scorrono in una veloce successione che crea un atmosfera a dir poco magica. La gamma Tv interamente rinnovata è davvero performante e la casa cinese ha puntato molto sulla profondita dei colori scuri. Poche sono le novità nel settore mobile. Lg G4 lo abbiamo già recensito e quindi vi rimandiamo qui di seguito alla nostra recensione. Per quanto riguarda i wearable siamo rimasti particolarmente affascinati da Lg watch Urbane, dal design molto elegante e molto simile a quello che dovrebbe essere un vero orologio.

 

 

 

 

 

Sony 

Anche questo non è certo un brand nuovo a questi eventi come lo IFA di Berlino e lo stand lo dimostra. Immenso e pieno zeppo di gadget, accessori, tv e smartphone. Quello di Sony è secondo solo a quello di Samsung ( che possiamo dire tranquillamente aver fatto fiera a parte ). Molto belli i nuovi smartphone della serie Z, in particolare Z5 nella versione Premium con schermo 4K, che ci hanno gentilmente concesso per il nostro video Hands – on. Televisori a led con risoluzioni pazzesche e musica a tutto volume. Poco personale, ma sicuramente molto qualificato. Molta attenzione anche in questo caso alla pulizia sopratutto dei device che dovevano risultare splendenti quando fotografati. Non vediamo l’ora di mettere le mani sulla nuova serie Z.

 

 

 

 

 

 

 

 

Panasonic 

Stand non troppo esteso per Panasonic ma certamente di qualità. Non solo tecnologia alla stato puro ma anche un reparto dedicato alla cura del corpo. Abbiamo provato le nuovissime telecamere che registrano video in 4ke siamo rimasti a bocca aperta. Qualità e fluidità sono imperativi per questo brand che ha fatto delle telecamere la propria fortuna. Al centro della loro esposizione vi era anche uno stuntman che intratteneva il pubblico con acrobazie e salti con una Bmx. Personale sempre disponibile e preparato.

 

 

 

 

Wiko 

Il brand francese nonostante sia stato relegato in un piccolo spazio ha portato in fiera moltissimi nuovi smartphone che abbiamo analizzato nei nostri video hands on. Poco personale ma di qualità.

 

Nilox

Nonostante sia un brand in crescita, Nilox ha uno stand al pari di quello di Gopro. Non a caso, infatti la casa italiana ha puntato moltissimo sulle action cam che ricoprivano quasi completamente l’intera esposizione. Lo spirito Italiano dell’azienda si sente e non ha caso si è puntato molto su operatrici dotate di un certo fascino seppur preparate e professionali.

Concludiamo col dire che consigliamo a tutti di andare ad IFA di Berlino, anche alle persone che magari non si interessano di tecnologia per mestiere. E’ un evento molto bello e spettacolare che offre la possibilità di poter visitare la città di Berlino. L’anno prossimo sicuramente ci saremo e avremo comunque maggior esperienza che gioverà al nostro lavoro che verrà effettuato in maniera ottimale. Fateci sapere voi cosa ne pensate sulla nostra pagina Facebook Nerd Attack.