statistiche gratuite

Zuk Z1 ha rapito il nostro cuore tecnologico e lo ha fatto in maniera tempestiva ed irruenta. Il suo valore è fin da subito palese e oggetivo; le performance la fluidità e l’autonomia sono i tre punti cardine che rendono questo device a nostro giudizio il vero e proprio Best Buy 2015 ed è sciuramente l’unica vera rivelazione di quest’anno. Si era creata molta attesa nei confronti di questo smartphone e dopo averlo provato per circa 2 settimane possiamo dire con certezza che tale attesa era giustificata.

PER ACQUISTARE ZUK Z1 : LINK

Il terminale è ben costruito ed elegante, non a caso Zuk ha alle spalle un’azienda come Lenovo che rientra tra i top Brand mondiali. C’è quindi un grande brand dietro a questa azienda che si propone di irrompere nel mercato europeo con un prodotto di qualità decisamente diverso dalla maggior parte dei cinafonini. Zuk Z1 viene venduto in un’elegante confezione quadrata e bianca con il logo della compagnia che occupa il centro.

ECCO LA NOSTRA VIDEORECENSIONE :

 

Una volta aperta, troviamo al suo interno lo smartphone adagiato nell’apposito slot, un alimentatore da 2 Ampere, un cavo USB Type-C con un’estremità di tipo-A, la consueta manualistica ed il pin per l’inserimento della SIM. Nulla di eclatante in questo frangente, ma non è certo la prima azienda che fornisce lo stretto indispensabile nella confezione. Da segnalare, quindi, l’assenza delle cuffiette auricolari. Ma senza troppi preamboli passiamo alla vera e propria recensione.

 

FORM FACTOR : VOTO 8.5

Nulla da invidiare ad altri top di gamma di brand più blasonati. La costruzione di questo Zuk Z1 è di altissimo livello e lo si percepisce sia dalle fresature laterali completamente in alluminio e sia per l’elegante scocca retro in policarbonato traslucido. I tasti laterali sempre in alluminio rendono ancor più elegante il terminale e si sposano benissimo con tutto il design. In basso abbiamo addirittura una porta Usb Type C ( molto rara anche in smartphone top di gamma 2015 ).

 

Nella parte sinistra dello smartphone abbiamo, invece un’alloggiamento per Nano Sim ( il device è dual sim ). Purtroppo non abbiamo espansione mediante MicroSd, ma non c’è da preoccuparsi dato che Z1 è dotato di ben64 GB di memoria Rom. Di contro bisogna, però, evidenziare quanto a dimensioni sia poco ottimizzato rendendo di conseguenza il device poco maneggevole ed ergonomico.

BATTERIA : VOTO 10

Senza dubbio il miglior smartphone android in questo settore. La batteria che alimenta questo terminale è da ben4100 Mah e rispetta decisamente le attese. Non solo un ottima unità ma anche un ottimo lavoro di ottimizzazione software rendono lo Z1 perfetto in questo segmento. Infatti in questi giorni durante le nostre consuete prove stress abbiamo riscontrato un’autonomia senza eguali. Nessun problema a portare a termine due interi giorni con uno intensivo, con in media 5/6 ore di schermo attivo. Per completezza di seguito vi riportiamo vari screenshot con le statistiche della batteria.

HARDWARE : VOTO 8

Non di certo hardware di primo pelo, però bisogna sottolineare quanto sia ancora attuale sia per prestazioni che per stabilità. L’ottimo snapdragon 801 che era stato il cuore pulsante di galaxy s5 l’anno scorso, ad oggi ha ancora prestazioni degne di nota. Inoltre, essendo ottimizzato al meglio, non si hanno mai problemi di instabilità o cali improvvisi della batteria. Tecnologia per certi versi superata, ma che con il tempo ha raggiunto una maturità tale da farla preferire ai problematici ma ”nuovi” snapdragon 810. Zuk non si è però risparmiata nel settore memoria dove abbiamo ben 64 GB di memoria Rom e 3GB di ram. Tutto questo si traduce in un device stabile prestante e affidabile sotto ogni punto di vista. Z1, inoltre, è dotato di lettore biometrco molto affidabile ma soprattutto il più veloce sul mercato ( da vedere come annichilisce il lettore d’impronte digitali di Galaxy S6 edge in questo video ).

GAMING & DISPLAY : VOTO 8

L’ottima Gpu Adreno 330 3D, @578 MHz garantisce un’esperienza videoludica fluida ed efficace grazie anche al bellissimo display 5.5 ( tecnologia IPS ) Full-HD. Durante le sessioni di gaming quasi mai si assiste a cali di frame importanti essendo comunque la scheda video la stessa che veniva appena un anno fa montata sui top di gamma. Il pannello display è un’unità con tecnologia IPS e per questo motivo i colori riprodotti sono sempre ben bilanciati e mai troppo saturi. Molto bene la luminosità dello schermo, adeguata anche sotto la luce diretta del sole. Svolgono discretamente il loro lavoro i vari sensori di luminosità e luce ambientale.

BROWSER : VOTO 8 

Essendo il software sviluppato dal team Cyano non potevamo aspettarci altro che velocità e fluidità in ambito browser. L’esperienza è sempre godibile e la fruizione dei contenuti viene esaltata dall’ampia diagonale dello schermo. Anche dopo ore e ore di utilizzo il browser stock non risente di alcun tipo di incertezza e le temperature del device sono sempre accettabili. Il touch segue bene in ogni circostanza il movimento delle dita.

FOTOCAMERA : VOTO 6.5 

Nota che stona con tutto il resto è proprio il settore nevralgico di tutti gli smartphone, ovvero la fotocamera. Non di certo all’altezza di un device che sorprende in tutto e per tutto. Il sensore posteriore pur essendo da ben 13 Mgpx retituisce degli scatti a volte davvero pessimi. Ulteriore neo della fotocamera posteriore di questo Zuk Z1 è certamente la messa a fuoco che risulta abbastanza lenta se paragonata a quella di altri dispositivi concorrenti. Le foto, però, in generale appaiono ben definite, con un discreto livello di dettaglio ed un effetto complessivamente apprezzabile (all’esterno la qualità è, ovviamente migliore).  Quest’ultima cala, ovviamente, in presenza di scatti notturni o a luminosità ridotta. Buona anche l’applicazione personalizzata da CyanogenOS. In ultima analisi, bisogna evidenziare degli infimi scatti in modalità HDR a nostro avviso troppo aggressiva nel bilanciamento dei colori. La fotocamera anteriore dispone di un sensore da 8 Megapixel in grado di fornire buoni scatti in condizioni di luminosità favorevole. Gradevole, infine, la qualità dei video con possibilità di effettuare anche time-lapse. Di seguito vi lasciamo alcuni scatti in formato originale cosi che possiate valutare stesso voi le prestazioni della fotocamera.

 

GALLERIA 

 

 

CONCLUSIONI :

Zuk Z1 è sicuramente un dispositivo molto interessante, soprattutto per il prezzo al quale viene proposto ( 299 € su Amazon ). La presenza di un lettore d’impronte digitali, l’ingresso USB Type-C, una batteria perfetta, un software supportato e duraturo, sono sicuramente caratteristiche che rendono Zuk Z1 il best buy per antonomasia ( almeno per quest’anno )12