statistiche gratuite

Pur essendo relativamente giovani, i fumetti sono un’evoluzione di una delle più antiche forme d’arte mai realizzate dall’uomo. Nati ufficialmente nel 1865, con la striscia chiamata The Yellow Kid, i fumetti sono entrati lentamente ma inesorabilmente nella società. Oggi sono accettati come forma d’arte a tutti gli effetti, e non più come “una cosa da bambini”, tanto che alcuni lavori toccano tematiche serie e profonde.

Quindi, che siate dei neofiti, delle nuvole parlanti o lettori navigati, questa è la lista delle Graphic Novel (o libri a fumetti) che vi consigliamo di leggere prima di morire:

 

10. Daredevil: Man Without Fear

Con i testi di Frank Miller e i disegni di John Romita Jr , questo volume racconta l’origine del difensore di Hell’s Kitchen: Daredevil: l’uomo senza paura. La vita del giovane Matt Murdock è stata irrevocabilmente alterata dopo essere stato accecato da delle sostanze radioattive, mentre salvava la vita di un uomo anziano. Come risultato il giovane Matt scoprì di aver acquisito super sensi e super agilità proprio grazie all’incidente che lo privò della vista. Daredevil: the man without fear è il racconto del primo anno di attività di uno dei supereroi più popolari della Marvel Comics. Un fumetto maturo e crudo che rende onore al suo genere.

9. 300

Altro piccolo gioirello dello scrittore/disegnatore Frank Miller con i colori di Lynn Varley, 300 racconta l’eroica impresa dei soldati spartani che combatterono contro l’impero persiano alle Termopili . La storia si concentra su Re Leonida , il giovane soldato Stelios e il narratore Dilios per evidenziare imponente durezza e valore degli Spartani. Il racconto di Miller e l’arte di Varley sono eccezionali, le scene di combattimento sono particolarmente potenti e dirette.

8. V per Vendetta

Scritto da Alan Moore e disegnato da David Lloyd, V per Vendetta è un potente racconto epico sulla perdita della libertà e dell’individualità. Moore ci propone un racconto avvincente delle linee sfocate tra il bene o il male ideologico, in un mondo in cui, le libertà personali e politiche sono inesistenti. Insieme a Watchmen e Dark Knight Returns, V per Vendetta è spesso considerato uno dei  capisaldi moderni dei fumetti che ha reinventato i fumetti per un pubblico adulto e maturo . Scritto come risposta alla politica di destra del 1980 rimane estremamente potente oggi. La storia si svolge in una Inghilterra totalitaria a seguito di una guerra devastante che ha cambiato la faccia del pianeta. Questo incredibile romanzo grafico mette in luce un misterioso uomo in una maschera di porcellana bianca e la sua giovane protetta mentre combattono oppressori politici attraverso il terrorismo e atti apparentemente assurdi.

 7. Kingdome Come

Uno dei più superbi lavori dello scrittore Mark Waid e dell’artista Alex Ross. Ambientato nel futuro della DC Universe, Kingdom Come è una pietra miliare del mondo dei fumetti supereroistici. Trama avvincente, intelligente e realistica, Kingdome Come non ha paura di mostrare al lettore lo scontro tra gioventù ed esperienza, tradizione contro il cambiamento  Questa cupa storia si chiede che cosa definisce un eroe in un mondo inesorabilmente fuori controllo. Superman, Batman , Wonder Woman e i loro coetanei si trovano contro una nuova generazione senza compromessi, e il loro conflitto finale determinerà niente di meno che il futuro del pianeta. Una nota particolare va dedicata alle meravigliose tavole dipinte a mano da Alex Ross.

6. Batman: the Killing Joke

Un classico racconto di Batman da due delle più grandi leggende del mondo dei fumetti. Senza dubbio la storia definitiva sul Joker. Uno dei lavori più belli e influenti del mondo dei supereroi. Una graphic novel ricca di intensi dialogi ritmati, scritti con grande maestria da Alan Moore e disegnati con arte dal pittore Brian Bolland. Il Joker fugge nuovamente dall’Arkham Asylium – e irrompe nella casa del commissario di polizia Jim Gordon, sparando a sua figlia Barbara – l’ex Batgirl – paralizzandola per la vita, per poi rapire proprio Jim Gordon e tentando di farlo diventare pazzo come il Joker stesso.

5. Marvels

Benvenuti a New York. Qui , esseri umani in fiamme camminano o volano per le strade, uomini in costumi coloratissimi scalano palazzi di vetro e cemento come farebbero gli insetti e creature provenienti dallo spazio minacciano di divorare il nostro mondo . Questo è l’Universo Marvel , dove l’ordinario e il fantastico interagiscono quotidianamente . Questo è il mondo delle Meraviglie, questo è Marvels. Scritto da Kurt Busiek e superbamente dipinta da Alex Ross, Marvels ritrae la vita ordinaria in un mondo pieno di superuomini in costume, ma raccontati dal punto di vista dell’uomo comune, che conduce la propria vita senza neanche sapere cosa voglia dire avere un super -potere. Ogni numero, quest’opera è composta da 12 volumi, presenta una varietà di dettagli minuti dei più famosi ed infami eventi del Marvel Universe .

4. Superman Red Son

Scritto dal pluripremiato Mark Millar, e  disegnato dagli artisti Dave Johnson e Kilian Plunkett , Red Son risponde in maniera originaria, alla domanda che tutti i lettori di fumetti e Lex Luthor in primis , si sono sempre chiesti: E se Superman prendesse il controllo del mondo? Ambientato in una realtà alternativa Superman è l’incubo dell’America! Che cosa succederebbe se l’astronave che trasportava Superman si fosse schiantata sul lato sbagliato della cortina di ferro? E se il bambino fosse cresciuto fino a diventare il braccio destro di Stalin? E se il genio folle di Lex Luthor fosse stato impiegato dal governo degli Stati Uniti di sviluppare la propria contromisura contro l’Uomo d’Acciaio, trasformando la guerra fredda in calda ?! Pieno di personaggi storici e di una serie di supereroi familiari , tra cui Batman e Wonder Woman come non li avete mai visti prima , questa superba graphic novel mostra che cosa potrebbe fare realmente l’uomo d’acciaio se davvero volesse.

3. Watchmen

Uno dei capolavori assoluti dello scrittore Alan Moore. Disegnata da un eccellente Dave Gibbons, Watchmen è un giallo intenso e complesso con personaggi indimenticabili, che esplora i temi del potere assoluto, l’amore e la follia del mondo e dei fumetti. E’ l’unica graphic novel ad essere stata inserita in 100 migliori romanzi del Time Magazine. E’ semplicemente uno delle più influenti graphic novel di tutti i tempi. Watchmen ha di fatto ridefinito ciò i fumetti sui supereroi possono essere, creando un mondo indirizzato ad un pubblico adulto, avvincente con una trama labirintica e un colpo di scena finale degna di un romanzo di Sherlock Holmes. Ambientato nel 1980, la storia segue un gruppo eterogeneo di supereroi in costume in un universo alternativo in cui gli Stati Uniti sono ancora nel pieno della guerra fredda con l’Unione Sovietica. Rorschach, un vigilante mezzo psicotico deve convincere i suoi ex compagni di squadra, ormai di mezza età e in pensione, che ha scoperto un complotto per uccidere i rimanenti supereroi – insieme a milioni di civili innocenti … Una volta riuniti, i ‘Watchmen’ superstiti sapranno sufficienti per evitare una apocalisse globale?

 

2. Maus (Maus: A Survivor’s Tale

Maus è l’opera autobiografica di Art Spiegelman . Raccontata utilizzando  l’autore stesso come narratore, Maus è la storia completa di Vladek Spiegelman , un Ebreo polacco , che vive e sopravvivere nell’Europa di Hitler. Affrontando l’orrore della Shoah attraverso animali antropomorfi (gatti/nazisti ed ebrei/topi) Spiegelman cattura la realtà quotidiana di paura nei ghetti ed è in grado di esplorare il senso di colpa, e la straordinaria sensazione di sopravvivenza. Spiegelman, che nel fumetto porta il suo stesso nome: Art, decide di narrare la storia del padre Vladek, per poterla tramandare alle generazioni future, proprio come la sua controparte cartacea, per poterla narrare anche alle generazioni future. Vincitore di un Premio Pulitzer e numerosi altri premi, Maus è un classico contemporaneo di importanza incommensurabile. Decisamente una delle Graphic Novel più importarti di sempre.

1.Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro

Nessuna storia di Batman è probabilmente più importante di quella di Frank Miller The Dark Knight Returns. Uscito nel 1986, è stato responsabile per il ringiovanimento di Batman come il buio, meditabondo personaggio che conosciamo oggi – e per l’industria dei fumetti nel suo complesso. Batman rappresentava tutto ciò che era sbagliato nei fumetti e Miller si addossò il compito di prendere in mano in cavaliere oscuro e trasformalo da discutibile e ironico personaggio dei cartoni animati per bambini in un eroe de e per i nostri tempi. Questo è il racconto dello sforzo di un uomo torturato per salvare una città sprofondata nel caos. Un vecchio da tempo consumato fisicamente dalla lotta, in conflitto nell’accettare un nuovo Robin, mentre affronta l’ultima generazione di psicopatici, criminali iper-violenti. vecchi nemici, come il Joker e Due Facce e … vecchi amici che si schierano sia al suo fianco che contro. Il Cavaliere Oscuro è un successo su tutti i livelli. Mantiene intatti gli elementi fondamentali del mito di Batman: Robin, Alfred il maggiordomo, il commissario Gordon, e la più classica della galleria dei cattivi del difensore di Gotham. Il libro è un’opera d’arte con disegni crudi e pungenti, ambientazioni claustrofobiche e psichedeliche. Il ritorno del Cavaliere Oscuro è fondamentalmente una grande storia: Gotham City è un inferno sulla terra, bande di strada vagano incontrollate, ma non ci sono più eroi. Il degrado è onnipresente. Un vecchio Bruce Wayne ormai troppo stanco dovrà ancora una volta indossare gli abiti del pipistrello per salvare Gotham da se stessa! Il ritorno del Cavaliere Oscuro di Frank Miller è la storia di come dovrebbe essere Batman in tutto e per tutto.